ita | eng

C2 - Selezionare gli immobili "giusti" ed avviare l’albergo diffuso in modo il più possibile corretto dal punto di vista gestionale e amministrativo

Durata

2 giorni (14 ore di lavoro pieno)

Premessa

Un'albergo diffuso costituisce un’impresa turistica di tipo innovativo e questo rende difficile trovare riferimenti automatici nella contrattistica, nella legislazione amministrativa e fiscale nazionale. Approfondire questi aspetti è importante anche per sopperire alle difficoltà ed alle carenze conoscitive degli uffici e degli enti pubblici preposti a rilasciare le autorizzazioni all’esercizio ed al controllo delle strutture.

Questo seminario intende rispondere a domande quali le seguenti:

• Come impostare le relazioni con i proprietari delle case conferite ?

• Come regolare quelle con i soci che versano quote di denaro ?

• Nel caso in cui l’Albergo diffuso benefici di contributi pubblici, come fare si che i soggetti destinatari dei finanziamenti siano correttamente qualificati sotto l’aspetto burocratico e formale, ovvero siano in perfetta regola nella gestione amministrativa ?

Obiettivi

Consistono nell’aiutare i partecipanti a:
• selezionare gli immobili in base al modello di Albergo diffuso in uso a livello nazionale ed alle peculiarità regionali;
• creare i regolamenti interni da “agganciare” allo statuto;
• chiarire i passaggi contabili legati ai passaggi di denaro nell’Albergo diffuso;
• altro.

Destinatari

Gruppi di massimo 12 - 15 persone. Partecipano solitamente a questo seminario 
• Proprietari di case;
• Tecnici locali e responsabili del patrimonio edilizio comunale; 
• Presidenti delle Società di gestione, Direttori, Promotori e Consulenti fiscali della struttura.

Lingua

Italiano, Inglese

Requisiti

La conoscenza della composizione, della dislocazione o delle carattristiche principali del patrimonio immobiliare e delle modalità generali di gestione della risorsa per finalità turistiche.

Contenuti

La struttura – tipo del seminario sviluppa i seguenti punti:
• il check-up del patrimonio immobiliare;
• il recepimento ed il dettaglio degli obiettivi di qualità degli immobili;
• l’impostazione degli standard minimi garantiti;
• l’analisi dei servizi e del prodotti offerti dalla struttura;
• l’impostazione ed il collaudo del sistema contabile;
• altro.

(Lavoro di applicazione: minimo 51% del monte-ore. Per approfondimenti: vedi "Metodo didattico")

Risultati

Consistono: 
• nella rosa degli immobili costituenti il nucleo centrale dell’A.d.;
• nell’organizzazione dell’area baricentrica;
• nella riduzione dei costi legati alla logistica;
• nella conoscenza del modo in cui gestire in sicurezza le operazioni interne della struttura fin dai suoi primi momenti di vita od in occasione di particolari investimenti;
• altro.

Il costo del seminario varia in base a più elementi come: la durata effettiva dell'intervento, il luogo e il periodo di svolgimento, il numero dei partecipanti, il tipo di esigenze particolari, la disponibilità o meno di materiale didattico già pronto, ecc. E' possibile chiedere un preventivo dettagliato specificando questi elementi all'indirizzo: info@sisad.it