ita | eng

C3 - Laboratorio intensivo per la fluency turistica in lingua inglese

Durata

2 giorni (14 ore di lavoro pieno)

Premessa

La clientela internazionale più evoluta non richiede espressamente personale bilingue nelle strutture di interesse turistico; tuttavia ne gradisce molto la presenza specie quando nella comunità ospitante le persone in grado di interloquire nella propria lingua sono poche (fonte: SIGMATUR, Osservatorio Turistico del FVG, d&p, 2006).

I disagi degli ospiti in loco esistono sempre e possono essere ampliati dalla differenza tra le rispettive culture di provenienza [Selznick]. A questi disagi si sommano spesso quelli provocati dal personale che crede di saper dialogare in lingua in modo corretto, ma in realtà possiede una conoscenza limitata della grammatica, del vocabolario o degli idiomatismi più frequenti.

La domanda a cui serve rispondere è:

• Come far si che le Società di Gestione utilizzino correttamente la lingua inglese per Gestire le Relazioni con l’Ospite in casa, per vendere e per fare Relazioni Pubbliche con il mondo dei media ?

Obiettivi

Questo seminario si propone di aiutare il personale attivo nelle società di gestione: 

A) a costruire frasi semplici, dirette ed efficaci;
B) ad utilizzare correttamente la lingua inglese: 
• verso l’ospite;
• nelle contrattazioni con l’intermediazione;
• con gli addetti dei media; 
in modo da conquistare attraverso la lingua straniera un vantaggio competitivo sulle altre strutture ricettive locali.

Destinatari

Partecipano a questo seminario gruppi di massimo 8 persone quali: 
• Presidenti delle Società di gestione;
• Responsabili del settore pubblico; 
• Direttori e Promotori; 
• Fornitori di servizi;
• altre figure operative.

Lingua

Italiano, Inglese

Requisiti

Si richiedono una competenza linguistica intermedia ed un lessico turistico di base (le competenze linguistiche dei richiedenti possono incidere anche in modo notevole nel modificare obiettivi e contenuti dei singoli laboratori).

Contenuti

L’incontro nell’ipotesi di partecipanti “low-intermediate” sviluppano punti quali i seguenti:
• individuazione delle situazioni-tipo;
• elementi di english way-of-thinking;
• la grammatica inglese sollecitata dagli obiettivi e dalle situazioni;
• utilizzo del lessico adatto a comunicare;
• miglioramento delle abilità orali;
• miglioramento della lettura e della scrittura in lingua;
• piccoli trucchi perchè un A.d. resti impresso nella memoria dei propri ospiti di lingua inglese;
• altro.

(Lavoro di applicazione: minimo 51% del monte-ore. Per approfondimenti: vedi "Metodo didattico")

Risultati

Consistono nel netto miglioramento della capacità di:
• utilizzare la grammatica di base realmente utile con un buon livello di precisione;
• impegnare strutture grammaticali diverse in base al tipo di persona ed alle circostanze;
• ampliare il vocabolario solitamente utilizzato;
• interagire con l’ospite nel colloquio faccia-a-faccia, via telefono e tramite e-mail;
• gestire piccole crisi dell’ospite nella propria lingua;
• contrattare con il trade faccia-a-faccia;
• dialogare con i media conoscendone le esigenze;
• capitalizzare le occasioni di contatto offerte da enti locali, uffici pubblici del turismo, consorzi, ecc. per aumentare la propria autorevolezza nei confronti di altri Alberghi diffusi.

Il costo del seminario varia in base a più elementi come: la durata effettiva dell'intervento, il luogo e il periodo di svolgimento, il numero dei partecipanti, il tipo di esigenze particolari, la disponibilità o meno di materiale didattico già pronto, ecc. E' possibile chiedere un preventivo dettagliato specificando questi elementi all'indirizzo: info@sisad.it

Costi

Costi a persona in base alla durata del seminario e al numero dei partecipanti (IVA esclusa)

Durata 1-3 Persone 4-7 Persone 8-15 Persone
2 Giorni 500 € 300 € 200 €