ita | eng

01|06|2017

Quanto pesa la mancanza di una formazione alberghiera specifica per il successo di un Albergo Diffuso? Molto secondo Daniele Kihlgren

Categoria: News

Please stand by, images loading!
Come sappiamo, l’Albergo Diffuso "Sextantio" di Santo Stefano di Sessanio (AQ), tra i più conosciuti al mondo, ha chiuso temporaneamente i battenti mesi addietro per ripartire il 31 marzo come struttura stagionale.

Alla base di questa decisione, certo sofferta, diversi problemi, tra cui certo anche le calamità naturali, la polarizzazione del mercato e dell'offerta e  …. la mancanza di una formazione alberghiera specifica, sostiene Daniele Kihlgren.

Da notare che Sextantio era stato indicato da molti come "il" modello di Albergo Diffuso per eccellenza e come "Modello di sviluppo" sostenibile. Evidentemente qualcosa non ha funzionato a dovere.

Anche per Kihlgren, "l'aspetto della gestione è essenziale per determinare il successo o il fallimento del progetto".

In generale, la formazione per l'Albergo Diffuso dovrebbe essere specialistica, continua e soprattutto capace di produrre risultati mirati.

Come suggeriscono numerosi studi: l'entusiasmo (o ambizione), l'umiltà (il RI-conoscere i propri limiti) e le attività volte a superare i propri limiti attraverso la formazione dovrebbero andare di pari passo.
Per il passato
, a Daniele Kihlgren va tutta la nostra solidarietà e il rammarico di non avergli potuto dare il nostro piccolo e modesto aiuto. 

Per il futuro: la proprietà cerca figure professionali che collaborino nella gestione. Chiunque interessato può rivolgersi a sextantio.it. Per primi approfondimenti leggi l'articolo su AbruzzoWeb.it: Link



 
Share/Save/Bookmark Subscribe